Campagna gratuita per la promozione della salute
e della sicurezza degli automobilisti
SCOPRI I DETTAGLI
IN COLLABORAZIONE CON:
twittafb

I 5 cibi estivi per mangiare bene e dormire meglio

25-07-2017

La qualità e la quantità di ciò che mangiamo influenza in modo decisamente marcato la qualità del nostro sonno. 
Scopriamo 5 alimenti perfetti anche nelle calde serate estive, in grado di aiutarci a mangiare sano, restare in forma e soprattutto dormire meglio

Broccoli: Queste verdure, non da tutti apprezzate, sono grandiose alleate del buon sonno specie se siete avidi consumatori di caffè e non volete proprio rinunciare all’ultima tazzina della giornata.  
Secondo uno studio pubblicato su Pubmed, portale di divulgazione scientifica, e condotto dalla Facoltà di Farmacia dell’università giordana di Amman, i broccoli stimolano l’attività di un enzima, il citocromo CYP1A2, che metabolizza la caffeina, contribuendo a smaltirla in modo più rapido ed efficace.  
Conseguenze sul sonno: Minore difficoltà in fase di addormentamento e soprattutto un sonno decisamente più tranquillo. 

Yogurt: Alimento ideale contro la calura estiva, a colazione, a metà giornata e perfetto se proprio non rinunciate ad uno spuntino prima di dormire. Perché? Semplice, l’elevato contenuto di probiotici potrebbe stimolare la produzione di melatonina, l’ormone responsabile del corretto equilibrio sonno-veglia, secondo il Dottor Michael Breus, specialista del sonno e autore del libro “The Sleep Doctor's Diet Plan: Lose Weight Through Better Sleep”. 
Conseguenze sul sonno: Un’aumentata secrezione di melatonina produce un effetto molto marcato sul nostro sistema nervoso, favorendo il relax e l’addormentamento. 

Banane: Frutti che piacciono praticamente a tutti, grandi e piccoli, dolci e gustosi con un’elevata quantità di magnesio
Conseguenze sul sonno: Il magnesio è considerato un potente rilassante muscolare naturale ed è in grado di favorire un sonno tranquillo e prolungato.

Noci e mandorle: Ideali per dare sapore e consistenza allo yogurt o alla classica macedonia di frutta fresca estiva, queste 2 varietà di frutta secca, oltre ad essere fonte proteine e grassi “buoni” (polinsaturi), contengono anche elevate quantità di triptofano, il precursore della serotonina un mediatore cerebrale capace di influenzare positivamente l’umore e all’occorrenza essere convertito in melatonina. 
Conseguenze sul sonno: Rilassamento e sensazione di benessere capaci di favorire l’addormentamento.

Infuso di camomilla e lavanda: La parola infuso vi ricorda le fredde serate invernali, passate avvolti nel plaid sul divano?! Niente paura la variante estiva esiste ed è ottima. Basta preparare l’infuso e lasciarlo raffreddare, a temperatura ambiente o leggermente più fresco con l’aggiunta di un paio di cubetti di ghiaccio, per gustare una bevanda rinfrescante, profumatissima e ideale per favorire il sonno.
Conseguenze sul sonno: Grazie alle proprietà miorilassanti della camomilla ed all’effetto calmante degli olii essenziali di lavanda sul sistema nervoso, la sensazione di relax ed il sonno arrivano rapidamente.

Per dubbi o domande, i nostri esperti sono a vostra disposizione anche in estate con la Posta di Dormilio!

Seguiteci anche su Facebook per avere aggiornamenti e consigli sul mondo del sonno e migliorare il riposo di tutta la famiglia!

Stampa